Lunedì, 2 Agosto 2021
Economia Brecce Bianche / Via Brecce Bianche

Strade dissestate, l’ira di Confindustria: “Baraccola Est dimenticata”

"Il manto stradale è rovinatissimo, la mancanza della segnaletica continua a provocare incidenti e l'illuminazione carente è causa di innumerevoli furti nelle aziende che risiedono in quell'area"

“E’ inutile che noi imprenditori lavoriamo per tenere le nostre aziende in ordine, per dare un’immagine di pulizia e decoro all’esterno se poi, appena usciamo dai cancelli, troviamo strade sconnesse, illuminazione insufficiente e segnaletica carente” è ferma e decisa la posizione di Angelo Rossini, membro del Comitato territoriale di Ancona di Confindustria.

“Tutta le strade della città necessitano di una maggiore manutenzione, ma la zona della Baraccola Est - e parlo in particolare delle Brecce Bianche, di via Caduti del Lavoro e di Via Albertini - sembra essere stata dimenticata dall’Amministrazione Comunale. Il manto stradale è rovinatissimo e ha causato numerosi danni ai mezzi che la percorrono quotidianamente; la mancanza della segnaletica continua a provocare una serie di incidenti soprattutto nell’immissione e nell’uscita dall’asse attrezzato, l’illuminazione completamente carente è stata causa di innumerevoli furti nelle aziende che risiedono in quell’area con danni rilevanti.

La zona in questione non è meta di turisti né si trova sulle principali vie di accesso alla città, ma riveste un’importanza strategica per le attività industriali e commerciali: giornalmente tantissimi clienti provenienti da diverse parti del Paese e dall’estero transitano in queste zone e l’immagine che ne ricavano non è certo delle migliori. La zona appare davvero in un degrado che non fa onore né alla città né tanto meno alle aziende che vi risiedono. Per evitare rimpalli di responsabilità, sarebbe necessario approfondire lo stato dell’arte della zona per comprendere più a fondo se esiste una reale corrispondenza tra gli oneri di urbanizzazione primari e secondari pagati al Comune e le opere connesse: a tal fine il Comitato Territoriale di Confindustria Ancona sollecita un confronto in tempi brevi con l’Amministrazione comunale per gli approfondimenti dovuti”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade dissestate, l’ira di Confindustria: “Baraccola Est dimenticata”

AnconaToday è in caricamento