Lavoro: diplomati a pieni voti i 20 pizzaioli Cna

Si è concluso mercoledì sera, con la serata dedicata ad amici e parenti e pizza per tutti, il primo corso per pizzaioli della Cna Alimentare. Successo incredibile per l'iniziativa

Si è concluso mercoledì sera, con la serata dedicata ad amici e parenti e pizza per tutti, il primo corso per pizzaioli della Cna Alimentare – Pizza Elite – Forni Pergolotti, svoltosi ad Ancona.
I due gruppi di 10 alunni hanno seguito con successo tutte le lezioni di impasto, condimento e cottura. In totale 30 ore pratiche in 7 lezioni. Infine sono state svolte 2 lezioni teoriche di haccp che hanno permesso ai ragazzi di dotarsi della necessaria formazione per lavorare in un contesto alimentare.

La maggioranza dei corsisti è italiana (solo due gli stranieri), per quanto concerne il genere il corso ha visto la partecipazione di 18 uomini e di 2 donne.  Le lezioni che hanno più affascinato gli studenti sono: impasti e organizzazione del lavoro preparatorio.
Il corso ha avuto un successo così grande, con un numero di richieste di partecipazione talmente elevato, che la Cna è stata costretta a chiudere le iscrizioni in anticipo. Segno tangibile che in periodi di crisi si è a caccia del lavoro che non c’è e che il settore alimentare offre ancora delle chance.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare, mamma e papà ricoverati: bimbo di 5 anni resta completamente solo

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Contagi nelle Marche, trend in aumento: ad Ascoli si fanno più tamponi

  • Il Coronavirus blocca anche il paradiso: Italo, il "survivor" solitario che vive di pesca e cocco

  • Una passeggiata da 400 euro, primo pedone "fuori quartiere" multato dalla polizia

  • Aumenta la conta delle vittime, altri 57 decessi nelle Marche: è un record tristissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento