Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Unioncamere: meno di un’impresa su tre può permettersi di investire

Analisi trimestrale della Giuria della Congiuntura: bene l'export (+2,3%) con punte positive per meccanica (+8,9%) e abbigliamento (+5,1%). Fatturato giù del 6,5%, negativa la produzione (-6,2%) e ordinativi (-6,7%)

Secondo l'indagine trimestrale della "Giuria della Congiuntura" di Unioncamere, il fatturato estero delle imprese marchigiane è aumentato del 2,3% nell'ultimo trimestre del 2012, con punte dell'8,9% per la meccanica e del 5,1 per il tessile abbigliamento, mentre perde competitività anche sul mercato estero il mobile (-4,4%).

Risultano però in forte calo produzione (-6,2), fatturato totale (-6,5) e ordinativi (-6,7). In tutto il 2012, solo il 27% delle imprese ha realizzato investimenti.

Fonte: ANSA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unioncamere: meno di un’impresa su tre può permettersi di investire

AnconaToday è in caricamento