Crisi: crollano le richieste di mutuo, -22% nelle Marche

La domanda dei mutui ipotecari da parte delle famiglie delle Marche nel 2011 ha fatto registrare infatti un calo del 22% rispetto al 2010, addirittura superiore alla media nazionale

Crolla la richiesta dei mutui: la domanda dei mutui ipotecari da parte delle famiglie delle Marche nel 2011 ha fatto registrare infatti un calo del 22% rispetto al 2010 (dato ponderato sui giorni lavorativi), addirittura superiore alla media nazionale (-19%).

Questo è il quadro che emerge dall'analisi sull'andamento complessivo della domanda di mutui rilevata su Eurisc, il Sistema di informazioni creditizie di Crif, che raccoglie i dati relativi a oltre 78 milioni di posizioni creditizie. Tra le province marchigiane, Ascoli si distingue per la contrazione maggiore: ben -25%.

Fonte: ANSA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, facciamo chiarezza: quali sono i sintomi e come si trasmette

  • Orrore davanti al mercato: uomo trovato morto in strada dopo un tragico volo

  • Rompono le recinzioni per andare al mare, la passeggiata costa cara: 400 euro a testa

  • Dati sempre più allarmanti, Marche tra le regioni con più morti e positivi al Coronavirus

  • «Vado a prestare i soldi ad un amico», i vigili gli fanno il terzo grado e lui si contraddice

  • Città vuota per l'emergenza, sfrecciano col Suv e oltre 1 etto di cocaina purissima

Torna su
AnconaToday è in caricamento