Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia

Crisi Ferretti, fumata bianca: salvi i posti di lavoro e scongiurate chiusure

Si è concluso positivamente ieri in tarda serata l'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico tra l'azienda Ferretti e le Organizzazioni Sindacali FeNEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL

Si è concluso positivamente ieri in tarda serata l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico tra l’azienda Ferretti e le Organizzazioni Sindacali FeNEAL UIL, FILCA CISL, FILLEA CGIL.

L’accordo raggiunto ha una durata di quattro anni ed impegna l’azienda ad una verifica periodica (trimestrale) con le Organizzazioni Sindacali sulle prospettive industriali ed economiche. Sul fronte occupazionale viene scongiurata la chiusura dello stabilimento di Forlì e vengono mantenuti gli impegni produttivi di tutti gli stabilimenti in Italia, compreso quello di Mondolfo.

L’ utilizzo degli ammortizzatori sociali come la cassa integrazione straordinaria e la mobilità volontaria, così come le flessibilità contrattuali in tema di orario di lavoro e la rivisitazione del premio di risultato, consentiranno all’azienda di avere risultati strutturali sul fronte dei costi ed in particolare del costo del lavoro.

“Un accordo importante - secondo le Organizzazioni Sindacali -  raggiunto anche grazie allo sciopero dei lavoratori dello stabilimento di Mondolfo. Abbiamo costretto l’azienda a discutere di un serio piano industriale e a far marcia indietro sul tema dei licenziamenti e degli esuberi.
Ora chiederemo alle Istituzioni ed in particolare alla Regione Marche di sostenere il settore della nautica a partire dalla imminente programmazione regionale dei fondi europei 2014-2020, che possono rappresentare una opportunità per favorire progetti finalizzati a risultati di ricerca industriale innovativa”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi Ferretti, fumata bianca: salvi i posti di lavoro e scongiurate chiusure

AnconaToday è in caricamento