Due milioni di mascherine per le aziende, Mingarelli: «Garantire sicurezza dei lavoratori»

cUn progetto che ha il suo cuore nelle Marche, non solo perché è nato qui, in provincia di Fermo, ma anche perché Roberto Cardinali, fermano, è il responsabile del PGE e Diego Mingarelli, fabrianese, ha la delega nazionale per il PGE ed è membro del board

foto di repertorio

«Stiamo lavorando a testa bassa cercando di risolvere i problemi concreti». Così Diego Mingarelli, Vice Presidente di Piccola Industria Confindustria racconta l’incessante attività del PGE (Programma Gestione Emergenze), una rete di 130 persone dislocate su tutto il territorio nazionale, tra funzionari e imprenditori del Sistema Confindustria, attivi 24 ore su 24, in collegamento diretto con il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e Invitalia. Un progetto che ha il suo cuore nelle Marche, non solo perché è nato qui, in provincia di Fermo, ma anche perché Roberto Cardinali, fermano, è il responsabile del PGE e Diego Mingarelli, fabrianese, ha la delega nazionale per il PGE ed è membro del board.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria ci siamo attivati per portare il nostro contributo e grazie ad un assiduo e costante impegno abbiamo ottenuto risultati straordinari, non ultimo, pochi giorni fa, la firma dell’accordo tra Confindustria e il Commissario straordinario Domenico Arcuri – spiega Mingarelli- L’intesa semplifica le procedure di sdoganamento dei DPI e delle mascherine chirurgiche ordinate dalle imprese associate a Confindustria tramite gli Accordi Quadro che Piccola Industria sta siglando con produttori ed importatori. L’operazione ha anche un fine solidale: il 20% della merce ordinata, infatti, viene donata al Commissario Straordinario per l'emergenza direttamente dall’importatore. In concreto, grazie alle offerte attualmente previste dagli accordi già siglati da Piccola Industria, tra i quali ricordiamo quelli con due aziende marchigiane Promo Gift e Sifa Technology, nei prossimi giorni verranno messe a disposizione degli associati circa 2 milioni di mascherine, tra chirurgiche e FFP2, a norma CE, cifra che contiamo di raddoppiare nelle prossime ore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Salvini imbarazza Acquaroli e lo brucia sulla giunta delle Marche: Ancona a mani vuote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento