Archi: arriva il fotovoltaico, il parcheggio abbatte la spesa energetica

La società M&P realizzerà una copertura completa degli ombreggianti installati sul lastrico solare con pannelli fotovoltaici, e forse anche 8 stazioni di ricarica di veicoli elettrici

Su proposta degli assessori Signorini e Ferretti la Giunta ha dato via libera alla società  M&P parcheggi per la realizzazione, interamente a carico della società partecipata, di una copertura completa degli ombreggianti installati sul  lastrico solare del parcheggio degli Archi con pannelli fotovoltaici, che potrebbero essere sistemati anche nelle aree dove attualmente non sono presenti pergolati.

L’obiettivo perseguito da M&P è innanzitutto quello del risparmio energetico: il fabbisogno annuo del parcheggio è di 125 mila Kw, pari ad una spesa di 25mila euro, che sarà abbattuta completamente con la realizzazione del fotovoltaico. Inoltre M&P realizzerebbe  a sue spese 8 stazioni di ricarica di veicoli elettrici alimentati direttamente ed esclusivamente dalla copertura fotovoltaica del parcheggio.  

“Ancora una volta – spiega  Roberto Signorini - l’Amministrazione da un segnale preciso sia sul fronte del contenimento della spesa e del risparmio e dall’altra parte sostiene un nuovo servizio, come quello delle stazioni di ricarica di veicoli elettrici. Un plauso va alla partecipata per la sensibilità dimostrata sia sotto il profilo ambientale che economico”.  In questo modo, sottolinea da parte sua Tamara Ferretti “vogliamo dare un forte impulso alla mobilità alternativa e sostenibile”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento