Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia Baraccola / Ing. Roberto Bianchi

Confindustria Ancona: nasce la Fondazione Onlus Confamily

"La tua famiglia, l'impresa più importante". Questo è il motto della fondazione nata dalla volontà di sette imprenditori anconetani di aiutare le famiglia dei dipendenti che versano in condizione di disagio economico

Questa mattina, in una conferenza stampa che si è tenuta presso la sede di Confindustria di Ancona, è stata presentata la Fondazione Onlus Confamily: sosterrà economicamente le famiglie dei lavoratori dipendenti delle aziende del territorio, che, in un momento come questo, soffrono la crisi insieme alle imprese stesse. Obiettivo della fondazione è quello di fornire un supporto economico alle famiglie dei lavoratori e delle lavoratrici di imprese private della provincia di Ancona. Il nuovo soggetto, senza scopo di lucro, è stato presentato da Giuseppe Casali (Presidente Confindustria Ancona) e Filippo Schittone (Direttore Confindustria Ancona), ospite d’eccellenza Mons. Edoardo Menichelli.

Le prime aziende fondatrici di questo progetto di aiuto e sostegno sociale sono sette: Baldi S.r.l., Casa Vinicola Gioacchino Garofoli S.p.a., Cat Impianti S.r.l., I.M.E.S.A s.p.a, Metisoft S.p.a., Nautes s.p.a., Spe.ga.m s.r.l. Queste ad oggi hanno contribuito a formare un capitale, che è depositato presso la Banca Popolare di Ancona e che, ha specificato Casali, viene gestito da soggetti terzi in virtù della massima trasparenza. Per individuare i singoli casi da sostenere attraverso principi di equità, indipendenza, imparzialità e trasparenza, il Comitato di Consultazione della fondazione si avvarrà dei parametri stabiliti dall’ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente)al fine di stilare una graduatoria. Non si parla comunque di grosse somme, ha specificato Schittone: ad oggi si pensano a cifre tra i 1.500 e i 2.000 euro a famiglia, ma non mancheranno aiuti più sostanziosi qualora aumentasse il capitale della fondazione. In questo senso, il fatto di costituirsi come Onlus diviene importante perché consente agli industriali di Ancona di poter anche usufruire del sistema del 5x1000 per raccogliere ulteriori fondi.

Questa è la prima volta in tutta Italia che si assiste ad un progetto di questo genere e il Vescovo di Ancona Menichelli ha gradito, sottolineando l’importanza del fatto che aiutare economicamente non basta: è necessario anche educare all’aiuto di chi ha bisogno e alla fratellanza. Per questo Menichelli ha lanciato dei suggerimenti a Confindustria: aprire la fondazione alla partecipazione sociale, creare sinergie con iniziative simili come la Caritas, liberare persone da forme di pagamento quali le bollette (oltre che elargire denaro) e tenere conto dei componenti della famiglia.

Il primo contributo che Confamily prevede di attivare sarà a Settembre 2012 e, visto che si tratta di una iniziativa unica nel suo genere e nata per la prima volta ad Ancona, nasce spontanea la speranza che altri imprenditori del territorio italiano si attivino per aiutare le famiglie dei propri dipendenti in difficoltà.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria Ancona: nasce la Fondazione Onlus Confamily

AnconaToday è in caricamento