Portonovo, Confesercenti: “Il Comune proroghi la navetta e aiuti gli operatori”

“Riteniamo utili tutte le iniziative tese a prolungare la stagione turistica, confidando in un settembre di bel tempo, soprattutto se la richiesta parte dagli operatori, come sta succedendo a Portonovo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Una stagione estiva difficilissima, dall’inizio a tutto agosto, che gli operatori cercano di prolungare. E’ vero che agosto ha visto anche momenti di tregua  di una meteorologia quasi impazzita e dunque molte località turistiche della regione hanno potuto finalmente vedere il tutto esaurito.
Un mese pieno, tuttavia, non recupera una stagione estiva  colpita dalle piogge e dalla crisi economica degli italiani, i nostri principali visitatori.

Saranno altri i momenti per trarre le somme, a detta degli operatori comunque magre perché diminuiscono i giorni di permanenza e soprattutto la spesa media giornaliera. Auspichiamo anche una riflessione finale sui servizi al turista e le iniziative di accoglienza, in vista di una programmazione attenta ed efficace per l’anno prossimo che dovrà essere messa a punto discutendone già dall’autunno; auspichiamo anche che tale programmazione veda coinvolte le associazioni di categoria.

Nel frattempo riteniamo utili  tutte le iniziative tese a prolungare la stagione turistica, confidando in un settembre di bel tempo, soprattutto se la richiesta parte dagli operatori, come sta succedendo a Portonovo.

Ci sembra quindi doveroso chiedere all’Amministrazione comunale di Ancona di compiere uno sforzo e metterci del suo, almeno prorogando  il servizio navetta.”

Torna su
AnconaToday è in caricamento