Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Nasce nelle Marche la prima “Agenzia per semplificare la vita alle imprese”

Gli imprenditori vi si potranno rivolgere direttamente per depositare, ad esempio, tutta la documentazione necessaria per avviare, trasformare, trasferire o chiudere l'attività di impresa

Parte la prima “Agenzia per semplificare la vita alle imprese”. Ad attivare la struttura presso la Confcommercio Marche – ed anche in Veneto - prevista da una legge del 2008 e successivamente disciplinata con un regolamento del 2012, è il Ministero dello Sviluppo economico. Gli imprenditori vi si potranno rivolgere direttamente per depositare, ad esempio, tutta la documentazione necessaria per avviare, trasformare, trasferire o chiudere l'attività di impresa.

L'Agenzia verificherà la regolarità della documentazione e rilascerà un attestato che, a seconda dei casi, consentirà alle imprese l'avvio immediato delle attività o, comunque, una significativa riduzione di tempi e costi per l'espletamento delle procedure. L’attività delle Agenzie potrà essere svolta solo previa autorizzazione rilasciata dal Ministero dello Sviluppo economico, dietro proposta delle Regioni territorialmente competenti.

"Accogliamo con grande soddisfazione la nascita in Confcommercio Marche della prima Agenzia per le Imprese in Italia, promossa da Confcommercio Nazionale, quale strumento atto a rinnovare e rafforzare la relazione cooperativa tra funzione pubblica ed iniziativa privata, valorizzando in particolare il ruolo di quei soggetti, quali le organizzazioni di rappresentanza, che da sempre accompagnano la nascita e la crescita delle micro, piccole e medie imprese": questo il commento del Direttore Confcommercio Marche Prof. Massimiliano Polacco, all'avvio della prima Agenzia delle Imprese in Italia annunciato dal Ministero dello Sviluppo Economico proprio in Confcommercio Marche. Un grazie alla Regione Marche che ci ha dato il parere favorevole al rilascio dell’autorizzazione”

"L’ Agenzia per le Imprese – conferma Riccardo Tarantini, Presidente Confcommercio Marche - rappresenta infatti, un importante avanzamento nel processo di snellimento burocratico e consentirà alle imprese di ridurre le risorse da destinare alle pratiche amministrative, recuperando in tal modo una parte non indifferente del gap di competitività che ci separa dagli altri Paesi europei ed offrire nuovi e qualificati servizi alle imprese del terziario di mercato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce nelle Marche la prima “Agenzia per semplificare la vita alle imprese”

AnconaToday è in caricamento