Economia

Banca Marche: commissariata la Cassa di Risparmio di Loreto

La procedura straordinaria segue quella di BdM e Medioleasing "al fine di proseguire l'azione di risanamento e rafforzamento patrimoniale dell'intero gruppo bancario". La banca prosegue regolarmente la sua operatività

“Il ministro dell'Economia e delle Finanze, con decreto del 17 aprile, ha disposto, su proposta della Banca d'Italia, lo scioglimento degli organi con funzioni di amministrazione e controllo della Carilo”: questa la tegola piombata mercoledì sulla Cassa di Risparmio di Loreto (Gruppo Banca Marche), ora in amministrazione controllata.
Il commissario straordinario è Claudio Gorla, mentre i componenti del Comitato di sorveglianza sono Fabrizio Di Lazzaro, Gustavo Olivieri e Marcello Clarich.

La procedura straordinaria segue quella di Banca Marche e Medioleasing “al fine di proseguire l'azione di risanamento e rafforzamento patrimoniale dell'intero gruppo bancario”, spiega la nota di Bankitalia, e “adotterà tutte le misure necessarie a garantire lo svolgimento dell'attività aziendale secondo i canoni di sana e prudente gestione”. La banca prosegue regolarmente la sua operatività.

Dalla Carilo sono trapelati stupore e sorpresa per un provvedimento definito “inaspettato”, disposto dal ministro dell'Economia e delle Finanze in previsione di “gravi perdite del patrimonio”: le ricostruzioni apparse sulla stampa, infatti, parlano di una perdita del bilancio 2013 pari 20 milioni di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Marche: commissariata la Cassa di Risparmio di Loreto

AnconaToday è in caricamento