Ancona Today aiuta il commercio: oltre mille telefonate per le consegne a domicilio

L'iniziativa a sostegno delle attività commerciali anconetane aperte durante l'emergenza è stata lanciata poco più di un mese fa. Dalla pizzeria all'ottico, spuntano nuovi clienti grazie al contenitore di aziende

Il Coronavirus ha modificato le abitudini di acquisto e così le aziende si sono dovute adattare e reinventare per attirare i nuovi clienti. Con questo spirito Ancona Today ha attivato da più di un mese un servizio gratuito di visibilità per tutte quelle imprese, negozi e ristoranti che, in quanto appartenenti ai settori di erogazione di beni di prima necessità, hanno continuato a lavorare anche durante l'emergenza sanitaria. 

I numeri 


Dal produttore di vino, al negozio di elettronica, dalla pizzeria napoletana doc passando per la gelateria gourmet: sono oltre novanta le attività che hanno usufruito di questa bella opportunità realizzata in collaborazione con il gruppo editoriale Citynews. In totale la bacheca ha registrato oltre sedicimila letture e sono state oltre mille le telefonate generate dopo aver curiosato tra le tante possibilità in elenco. E così artigiani, esercenti e ristoratori hanno trovato qualche cliente in più in un momento così delicato come quello dell'emergenza sanitaria. 

Il progetto


Nulla di complicato. Pochi step per vedere pubblicato il proprio annuncio. Bastava inserire alcuni campi obbligatori come il numero di telefono e l'indirizzo. Poi bisognava inserire una breve descrizione dell'attività ed una eventuale segnalazione dei servizi o dei prodotti offerti a domicilio. Una volta on-line, ogni scheda veniva inserita in una specie di box riassuntivo. Il tutto in maniera totalmente gratuita.  

Le aziende che si sono registrate


Numerosi i settori di provenienza delle aziende che hanno aderito all'iniziativa: dall'alimentare, agli ottici passando per gli elettricisti. Senza dimenticare i numerosissimi ristoranti e le pizzerie. Inoltre non mancano servizi essenziali alla ripartenza come quelli dedicati alla sanificazione. In questa occasione verranno a casa degli operatori specializzati per spargere ozono nei luoghi di lavoro. Infine come scordare i tanti imprenditori dell'agroalimentare che durante queste settimane hanno ricevuto chiamate per consegnare prodotti di stagione, frutta fresca e vino del nostro bel territorio. 

Di seguito l'elenco delle attività che hanno aderito al progetto:

Alimentazione 

Animali

Auto e attrezzature

Agriturismi e prodotti bio

Alcolici e vini

Auto e trasporti

Bar

Enoteche

Gelaterie

Ottiche

Ristoranti

Stabilimenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento