Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Cna e Aguzzi: «400 le neo e future imprese senza contributo»

Servono più risorse per la creazione di impresa. È l'allarme che Cna Territoriale di Ancona e l'appello all'assessore alle politiche del lavoro della Regione Marche, Stefano Aguzzi

Servono più risorse per la creazione di impresa. «La straordinaria risposta del tessuto economico sommerso della Provincia di Ancona esplosa negli ultimi mesi, rischia di andare dispersa per mancanza di fondi». È l'allarme che Cna Territoriale di Ancona lancia insieme ad un appello all'assessore alle politiche del lavoro della Regione Marche, Stefano Aguzzi

«I dati in nostro possesso sono molto esplicativi - sottolinea il direttore territoriale di Ancona, Massimiliano Santini -. Sono oltre 560 le domande che da questo territorio sono pervenute alla Regione Marche per accedere ai contributi destinati all'avvio di impresa. Stando alle attuali risorse disponibili, solo 1/3 potranno essere accolte. Quindi ci sono circa 400 neo e future imprese che rischiano di non partire o di morire sul nascere senza questo importantissimo contributo. La scelta assolutamente lungimirante di questa Amministrazione regionale di continuare sul percorso virtuoso del sostegno all'autoimprenditorialità non può vanificarsi proprio ora che intravediamo la luce infondo al tunnel».

L'appello quindi è per un rifinanziamento del fondo destinato alle nuove imprese rivolto direttamente all'assessore al Lavoro della Regione Marche, Stefano Aguzzi. «Con grande piacere abbiamo ospitato l'Assessore regionale nelle scorse settimane nei vari incontri con decine di futuri imprenditori organizzati dalla nostra associazione - continua Santini -. Già in quell'occasione abbiamo ribadito la nostra preoccupazione per le risorse non sufficienti messe a disposizione. Oggi le previsioni sono confermate e quindi con maggiore forza torniamo ad appellarci all'Assessore Aguzzi per un rapido e importante rifinanziamento della misura. La crisi economica che il nostro territorio sta attraversando può essere superata solo attraverso una convinta e concreta opera di sostegno all'imprenditorialità e all'economia reale del territorio».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna e Aguzzi: «400 le neo e future imprese senza contributo»

AnconaToday è in caricamento