Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Imprese: al via il Censimento del sistema produttivo delle Marche

Al via il "9° Censimento dell'Industria e dei Servizi", curato dall'Istat in collaborazione con il sistema camerale. Le imprese coinvolte nelle Marche sono un campione di 7.860

Maurizio Di Genova, Segretario Generale dell'Unioncamere Marche

Una fotografia precisa e puntuale del sistema produttivo delle Marche. E’ quello che si propone il “9° Censimento dell’Industria e dei Servizi”. Le operazioni di rilevazione dei dati sono partite il 10 settembre e tutto dovrà concludersi entro il 20  dicembre.

Le imprese coinvolte nelle Marche sono un campione di 7.860 e rappresentano un totale di 177.116 aziende. Inoltre il censimento, per la prima volta, si occuperà delle Istituzioni non profit, che nella nostra regione si aggirano attorno alle 16.000 unità.
In Italia le imprese coinvolte sono 260 mila su un totale di 4,5 milioni e le Istituzioni non profit ammontano a circa 475 mila unità.  
Le operazioni del censimento sono a cura dell’Istat che,  per le operazioni di rilevazione sul territorio regionale si avvarrà della collaborazione dell’Unioncamere Marche e delle cinque Camere di Commercio.
In particolare l’Unioncamere seguirà l’attività censuaria per le province di Pesaro e Fermo mentre per Ancona, Ascoli Piceno e Macerata saranno i locali enti camerali ad impegnarsi nelle rilevazioni.

“Si tratta di un censimento che rispetto al passato” sostiene l’Unioncamere Marche “non mira solo a cogliere le caratteristiche quantitative delle imprese ma si propone di indagare anche i fenomeni qualitativi, in modo da conoscere meglio il sistema produttivo regionale e le sue caratteristiche sul territorio. In particolare, in una situazione difficile come l’attuale, verranno acquisite informazioni sul modo in cui le imprese si sono confrontate con le sfide imposte dalla congiuntura economica.  L’indagine darà inoltre un contributo importante per le decisioni di politica economica e per lo sviluppo delle imprese”.

Al centro delle rilevazioni anche la capacità innovativa, le nuove strategie organizzative e finanziarie, i futuri programmi di sviluppo e di posizionamento delle imprese sul mercato, l’internazionalizzazione, la governance.

Le aziende dovranno riconsegnare i questionari entro il 20 ottobre, mentre i dati saranno poi elaborati dall’Istat e diffusi nel secondo semestre 2013.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese: al via il Censimento del sistema produttivo delle Marche

AnconaToday è in caricamento