Giovedì, 17 Giugno 2021
Economia

Crisi: crollo dei consumi, ad Ancona il picco con -4,4%

Il calo dei consumi nelle Marche ha raggiunto, nel corso del 2012, quota -4,2%. Nel dettaglio, il calo più significativo si è registrato a Ancona ma tutte le province marchigiane sono allineate su questo trend

Il calo dei consumi nelle Marche ha raggiunto, nel corso del 2012, quota -4,2%. Il dato è stato diffuso ieri da Confcommercio, Cna e Confartigianato della Provincia di Ancona, che hanno annunciato "l'adesione compatta" alle iniziative previste, il 28 gennaio prossimo in occasione della giornata nazionale di mobilitazione per la crescita, e che a livello provinciale si terranno alla Loggia dei Mercanti di Ancona.

Nel dettaglio, il calo più significativo dei consumi si è registrato a Ancona con il -4,4%, ma tutte le province marchigiane sono allineate su questo trend: -4,4% a Macerata, -3,9% a Pesaro-Urbino e -3,6% tra Ascoli Piceno e Fermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi: crollo dei consumi, ad Ancona il picco con -4,4%

AnconaToday è in caricamento