Imprese: Banca Marche apre una linea di credito di 100mln di fondi Bei

Banca Marche mette a disposizione una linea di credito di 100 milioni di euro erogata dalla Banca europea degli investimenti (Bei) a favore delle piccole e medie imprese di tutti i settori produttivi

Michele Ambrosini

Banca Marche mette a disposizione una linea di credito di 100 milioni di euro erogata dalla Banca europea degli investimenti (Bei) a favore delle piccole e medie imprese di tutti i settori produttivi, con particolare attenzione all’artigianato, al turismo e all’agricoltura.
La linea di credito è dedicata a sostenere sia i progetti di investimento, vale a dire l’acquisto di beni materiali e immateriali, sia le necessità di capitale circolante delle Pmi.  
I fondi saranno erogati tramite i Confidi regionali vigilati dalla Banca d’Italia con cui Banca Marche ha stretto un accordo: Fidimpresa Marche, Società Regionale di Garanzia Marche e Cooperativa Pierucci (Marche), Intercredit e Mutualcredito  (Abruzzo) e Unifidi Emilia Romagna.
I finanziamenti saranno concessi a tasso variabile  agevolato, con rimborsi che andranno da un minimo di due a un massimo di sette anni.
Nel caso in cui il finanziamento sia assistito da garanzia ipotecaria il rimborso potrà raggiungere i 15 anni.

“Questi 100 milioni di fondi Bei che mettiamo a disposizione delle Pmi sono una risposta collaborativa rispetto al problema del  credit crunch e alla richiesta  di investimenti che arriva dal mondo delle imprese”  spiega Michele Ambrosini, presidente di Banca Marche.
“La difficile situazione che sta vivendo l’economia del nostro Paese potrà essere superata solo se il mondo delle imprese e quello  bancario sapranno lavorare insieme con trasparenza e spirito di collaborazione” .     
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento