Martedì, 22 Giugno 2021
Economia Porto

Porto, appello alla Regione: “No all’imposta demaniale”

"Accorato appello" rivolto alla Regione per escludere dall'imposta demaniale le concessioni nell'ambito di competenza dell'Authority: "Creerebbe distorsione nella concorrenza fra i porti adriatici"

“Accorato appello” rivolto alla Regione Marche da parte di Autorità portuale, imprese del porto di Ancona, associazioni di categoria e sindacati, affinché l’ente regionale intervenga con urgenza per escludere dall'imposta demaniale regionale le concessioni nell'ambito di competenza dell'Authority.

La richiesta è stata avanzata per evitare una “distorsione della concorrenza rispetto ai porti adriatici”, visto che l'imposta è pretesa solo da Marche e Toscana, e di “scongiurare ulteriori gravi danni all'economia portuale”.

Fonte: ANSA
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, appello alla Regione: “No all’imposta demaniale”

AnconaToday è in caricamento