Economia

Agrimarcheuropa, la community del nuovo sviluppo rurale

Il portale web raccoglierà articoli, lezioni, corsi di e-learning, approfondimenti sulle strategie di programmazione dello sviluppo rurale 2014-2020

È stato presentato oggi in Regione Agrimarcheuropa, il portale a supporto delle strategie di programmazione dello sviluppo rurale  2014-2020, una vera e propria community scientifica e divulgativa focalizzata sul mondo agricolo e tutte le sue sfaccettature.
L’iniziativa, promossa dalla Regione Marche – Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca, attraverso il proprio Osservatorio Agroalimentare, si pone sia come un raccoglitore di contenuti tematici che come  “pizza virtuale”, e può essere efficacemente illustrata dalle parole di Franco Sotte, docente di Economia agraria alla Facoltà di Economia G. Fuà:

“Ogni articolo – ha detto Sotte - o contributo che appare su Agrimarcheuropa viene revisionato con criteri scientifici.
I contatti sono migliaia, anche grazie alla facilità di consultazione e alla possibilità di interagire, di effettuare upload [invio di contenuti], da parte degli utenti. Proponiamo anche lezioni, corsi di e-learning e approfondimenti, come l’analisi dell’impatto della crisi sui consumi alimentari o l’incidenza dell’obesità tra i ragazzi. Insomma, uno strumento qualificato per il mondo accademico e della ricerca, per i decisori politici, per gli agricoltori e per tutti gli interessati a come viene realizzato quanto troviamo quotidianamente sulle nostre tavole”.

Presenti alla cerimonia di presentazione, oltre al professor Sotte, l’ assessore all’Agricoltura Paolo Petrini, Cristina Martellini e Sabrina Specialw, rispettivamente, dirigente del Servizio Agricoltura e responsabile del progetto per la Regione e Andrea Bonfiglio, direttore editoriale della rivista web.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrimarcheuropa, la community del nuovo sviluppo rurale

AnconaToday è in caricamento