L’Aeroporto delle Marche confermato scalo di interesse nazionale

Spacca: "Veder inserito l'aeroporto tra i 26 di interesse nazionale rappresenta un elemento di sicurezza e di fiducia per la realizzazione del piano industriale elaborato dal nuovo management di Aerdorica"

L’Aeroporto delle Marche è stato confermato scalo di interesse nazionale. “Un riconoscimento di grande valore – ha commentato il Presidente della Regione Gian Mario Spacca – soprattutto in questa fase di riorganizzazione per l’infrastruttura. Veder inserito l’aeroporto tra i 26 di interesse nazionale rappresenta un elemento di sicurezza e di fiducia per la realizzazione del piano industriale elaborato dal nuovo management di Aerdorica”.

Il nuovo Piano nazionale degli aeroporti è stato adottato dal Consiglio dei ministri su proposta del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi: il territorio nazionale è stato diviso in dieci bacini di traffico omogenei ed in ciascun bacino è stato identificato un aeroporto strategico. Il Sanzio è stato inserito nel bacino Centro-Nord.

“La Regione – conclude il Governatore – punta all’ulteriore sviluppo dell’attività dello scalo e ha dato mandato al presidente di Aerdorica, Giovanni Belluzzi, di approfondire l’interesse di investitori ad entrare nella società. La conferma dell’interesse nazionale renderà più solido e agevole questo percorso di rilancio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento