Api, accordo raggiunto: 50milioni sul piatto, ma la Fiom è scettica

Trovata la quadra fra sindacati (con l'eccezione della Fiom) e la proprietà sull'accordo per la Raffineria Api di Falconara. Soddisfatto il sindaco Brandoni, informato nel corso del consiglio comunale

Trovata la quadra fra sindacati (con l’eccezione della Fiom) e la proprietà sull’accordo per la Raffineria Api di Falconara, un accordo che, come riportato dal Messaggero, prevede un investimento di 35 milioni da parte dell'azienda per la trasformazione della centrale Igcc a metano, altri 10 milioni per investimenti all'interno della raffineria per migliorie e ripartenza e infine altri 5 milioni per le manutenzioni.

Soddisfatto il sindaco Brandoni, informato dell’esito della trattativa nel corso del consiglio comunale di ieri, mentre la Fiom ha espresso riserve sulla mancanza di certezze per i lavoratori dell’indotto: il sindacato teme un calo del 30% dell’occupazione. L’assessore regionale Lucchetti convocherà la direzione Api a gennaio, mentre dopo il 5 dicembre si riuniranno in assemblea anche i lavoratori delle ditte appaltatrici della raffineria falconarese.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento