L' antipasto che "inganna" l'ospite: la ricetta della crema fritta

Addentare un cubetto fritto pensando che si tratti di una prelibatezza salata, per poi restare sorpresi e scoprire il ripieno di crema pasticcera. La ricetta della crema fritta

Crema fritta

Addentare un cubetto fritto pensando che si tratti di una prelibatezza salata, per poi restare sorpresi e scoprire il ripieno di crema pasticcera. Sarà capitato a molti, sicuramente ai non anconetani, come antipasto in feste, pranzi o cene tra a amici e spesso ai matrimoni. Volete cimentarvi nel realizzarli? Ecco come si fa.

Ingredienti (circa 20 pezzi)

•    500 ml di latte intero

•    4 tuorli medi (conservare gli albumi) 

•    120 g di zucchero semolato

•    70 g di farina 00

•    20-25 g di amido di mais

•    buccia di 1 limone ( a scelta anche arancia)

•    Olio di semi di arachidi q.b. per friggere

Procedimento

•  In una ciotola aggiungete i tuorli con lo zucchero e mescolate per bene fino ad ottenere un composto chiaro.

•  Aggiungete l’amido di mais setacciato e mescolate. 

•  Unite la farina 00 sempre setacciata e in più riprese continuando a mescolare fino a creare un composto omogeneo. 

•  Scaldate il latte in una pentola capiente insieme alla buccia di limone. Spegnete ed eliminate la buccia. 

•  Aggiungete il latte caldo sul composto di uova tramite un colino per filtrarlo. Mescolate completamente. 

•  Trasferite il composto di nuovo sulla pentola e cuocete a fuoco dolce mescolando continuamente fino a quando la crema non si addenserà del tutto. 

•  Spegnete il fuoco, aggiungete il cucchiaino di liquore e mescolate. 

•  Fate raffreddare leggermente e poi trasferite la crema su di una teglia ricoperta con pellicola trasparente o carta forno. 

•  Potete usare anche una piccola tortiera dai bordi alti, io uso una teglia perchè come da video, a secondo della quantità di crema che preparo poi riesco facilmente a ricavarmi le porzioni e l’altezza. 

•  Aggiungete la pellicola sulla superficie della crema quando si è raffreddata e con le mani formate un rettangolo o quadrato omogeneo con uno spessore di circa 2 cm. 

•  Fate rapprendere la crema completamente, meglio senza pellicola così si asciuga prima e poi trasferite in frigorifero a rassodare per circa 1-2 ore. 
•  Trascorso il tempo di riposo ricavatevi con un coltello infarinato tanti quadratini. 

•  Passate ogni quadratino prima nella farina, poi negli albumi che avete messo da parte e in seguito nel pangrattato. Create una panatura omogenea. 

•  Proseguite così per tutte le creme. 

•  Friggete le creme per qualche minuto in una pentola con abbondante olio di semi per qualche secondo fino a doratura. 

•  Trasferite ogni crema su carta assorbente e servite calde e tiepide.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Tratta dal portale “hovogliadidolce.it”)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento