Tutela delle foreste, il Parco Zoo in prima linea con le lezioni sulla biodiversità

Ad organizzarlo il Parco Zoo Falconara che, domenica 22 aprile, dalle 14.30 alle 16.30, propone una speciale “lezione” sul delicato argomento

Un pomeriggio dedicato ad informare e sensibilizzare le famiglie sull’importanza della salvaguardia e della gestione sostenibile delle foreste. Ad organizzarlo il Parco Zoo Falconara che, domenica 22 aprile, dalle 14.30 alle 16.30, propone una speciale “lezione” sul delicato argomento.

L’iniziativa, che rientra nelle domeniche a tema, in programma con cadenza settimanale, e in linea con la campagna “Foreste sottosopra” promossa dalla Uiza (Unione italiana zoo e acquari), si propone di far comprendere a grandi e piccini il ruolo centrale delle foreste nella tutela della biodiversità. L’appuntamento è all’Aia del Contadino, dove lo staff didattico-scientifico del giardino zoologico marchigiano guiderà i visitatori, attraverso un racconto semplice e giocoso, alla scoperta del mondo delle foreste: non solo l’Amazzonia o il Congo, ma anche quelle sommerse come Kelp e semisommerse come le mangrovie.

Un’occasione per meglio comprendere come le foreste, polmone del nostro pianeta, siano il serbatoio della vita e riflettere sulle possibili azioni da mettere in campo per fermarne il disboscamento. Naturalmente si parlerà anche di animali e dell’importanza delle foreste nella conservazione delle specie che qui trovano il loro habitat naturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento