rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Monte San Vito

Writers arrestati in India, fine dell'incubo: liberi su cauzione. Sasha e Paolo verso il ritorno nelle Marche

I quattro writers arrestati lo scorso 2 ottobre sono stati liberati dopo il pagamento della cauzione

Liberi dopo il pagamento della cauzione. Gianluca Cudini di Tortoreto, Daniele Starinieri di Spoltore e i marchigiani Baldo Sacha di Monte San Vito e Paolo Capecci di Grottammare possono tornare a Casa. I quattro erano stati arrestati lo scorso 2 ottobre dopo essere stati sorpresi a imbrattare la metropolitana di Ahmedabad. Secondo il legale che assiste il gruppo, Vito Morena, non esistendo nessun divieto di espatrio nelle carte del giudice, i quattro sono liberi di toranre a casa già dai prossimi giorni. 

Il gesto è stato compiuto dai quattro poche ore prima dell'inaugurazione del nuovo ramo della metropolitana da parte del primo ministro indiano Narendra Modi. Per loro l'accusa è di avere danneggiato una pubblica proprietà, per un danno di 50mila rupie (circa 600 euro), e di essersi introdotti in aree vietate al pubblico.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Writers arrestati in India, fine dell'incubo: liberi su cauzione. Sasha e Paolo verso il ritorno nelle Marche

AnconaToday è in caricamento