Whirpool, la Regione al tavolo di Roma: “Non condividiamo le scelte aziendali"

Le parole dell'assessore dopo il tavolo al Ministero dello Sviluppo economico tra i vertici aziendali Whirpool e le Rsu di tutta Italia che coinvolge anche le scelte della multinazionale

Sede Whirpool

“Una scelta che non ci convince e che non condividiamo, frutto di una posizione unilaterale dell’azienda, posta al tavolo del ministero dello Sviluppo economico senza un passaggio preliminare con le istituzioni coinvolte". Lo afferma l’assessora alle Attività Produttive Manuela Bora, dopo il tavolo al ministero dello Sviluppo economico tra i vertici aziendali Whirpool e le Rsu di tutta Italia che coinvolge anche le scelte della multinazionale per lo stabilimento di Comunanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È grave - prosegue la Bora - sia la scelta aziendale di muoversi in una direzione che penalizza lavoratori e territorio, sia che si affermi che a Roma la Regione non fosse presente. La Regione c’era con un proprio rappresentante, come sempre avviene quando in gioco c’è il lavoro e il futuro dei lavoratori. Faremo di tutto per continuare la trattativa e scongiurare scelte sbagliate, prese e portate avanti senza un confronto con le parti coinvolte. Ci adopereremo affinché il piano industriale non comprometta la capacità produttiva dello stabilimento di Comunanza. Al Tavolo di Roma abbiamo già preso contatti con i vertici aziendali, preannunciando loro la necessità di un confronto presso la sede della Regione Marche prima del prossimo appuntamento al Mise del 6 luglio. Come governo regionale vogliamo garanzie dal nuovo piano industriale che non può risolvere i problemi aziendali penalizzando il sito marchigiano.”. L

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento