rotate-mobile
Cronaca

Filma il voto al seggio e la candidata consigliera lo posta sui social, aperto un fascicolo in procura

Contestata la violazione della normativa sulla propaganda elettorale. Cellulare sequestrato, verrà analizzato

ANCONA - Finisce in procura la vicenda del video del voto per le elezioni comunali del capoluogo dorico e postato domenica sui social da una candidata consigliera della lista civica “Diamoci del noi” guidata da Carlo Pesaresi. La pm Irene Bilotta ha aperto un fascicolo per la violazione della normativa sulla propaganda elettorale. Riprendere o fotografare la preferenza al voto espressa è vietato. Ed è vietato anche entrare nel seggio con un cellulare acceso. Come atto dovuto è stata indagata proprio la candidata consigliera che su Instagram aveva fatto una storia, poi subito rimossa.

Era primo pomeriggio quando la storia era apparsa sul suo profilo Instagram: si vedeva una mano mettere la croce sulla scheda elettorale a favore della candidata sindaco del centrosinistra Ida Simonella. La stessa mano scendeva in basso e faceva altra croce sul simbolo della lista civica “Diamoci del noi” e scrivere il cognome della candidata. Qualcuno che si era accorto aveva ripreso con il cellulare la storia postata e il video del video è diventato virale. La candidata consigliera è stata indagata a piede libero a sua garanzia. Gli è stato sequestrato il cellulare che verrà analizzato da un consulente già scelto dalla procura, l’analista forense Luca Russo. L’incarico è stato dato oggi pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filma il voto al seggio e la candidata consigliera lo posta sui social, aperto un fascicolo in procura

AnconaToday è in caricamento