Falconara: cittadini volontari fanno ripartire l’orologio di Piazza Mazzini

Si è trattato di un intervento svolto in maniera volontaristica, con l'ok e la supervisione dell'Amministrazione comunale. Un'operazione tuttavia che non può definirsi ancora definitiva

Grazie all’azione di alcuni cittadini volenterosi, che hanno provato a riattivarlo, è ripartito l’orologio di Palazzo Pergoli in piazza Mazzini. Si è trattato di un intervento svolto in maniera volontaristica, con l’ok e la supervisione dell’Amministrazione comunale.
Un’operazione tuttavia che non può definirsi ancora definitiva. La funzionalità, quindi, è da considerarsi di carattere temporaneo.
Occorrerà infatti attendere qualche giorno per valutare se l’intervento effettuato sia risolutivo o se abbia bisogno di ulteriori applicazioni tecniche.

Ad ogni modo attualmente l’orologio è tornato a funzionare anche se in maniera provvisoria. Solo dopo una sorta di “collaudo” potrà essere considerata infatti una riparazione definitiva.

L’auspicio è proprio questo, anche perché si tratterebbe di una operazione a costo zero per l’Amministrazione comunale, che in attesa di queste valutazioni ringrazia i tecnici che hanno speso il loro tempo per ripristinare uno dei simboli della città di Falconara.

“Occorre veramente avere amore per questa città e per uno dei suoi simboli – commenta il Vice Sindaco Clemente Rossi – quando accadono fatti del genere. E’ anche un esempio di come semplici cittadini possano mettere a disposizione per la collettività e in maniera disinteressata le competenze professionali maturate in altri ambiti, durante una intera vita lavorativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento