rotate-mobile
Cronaca

Il volley piange Antonio De Luca, storico dirigente ed ex giocatore

Il baluardo dell’Ancona Volley è morto all’età di 63 anni per una brutta malattia. Profondo cordoglio nel capoluogo e nel resto delle Marche

Il volley anconetano piange lo storico dirigente di Ankon Volley, Cus Ancona e Volley Ancona Antonio De Luca. La sua morte a causa di una brutta malattia, avvenuta nei giorni scorsi all’età di 63 anni, ha scosso il capoluogo e non solo. Giocatore tra il ’74 e l’85 è stato anche giudice di linea ai Mondiali del 1978 portando lustro all’intera città. Lascia la moglie Barbara e le figlie Arianna e Stefania.

Questo il messaggio dell’Accademia Ancona Volley pubblicato sui social: “Ciao Antonio. L’Accademia Volley piange la scomparsa di Antonio De Luca, dirigente storico della nostra società nonché ex vicepresidente. Una persona speciale, benvoluta da tutti, che lascia un vuoto incolmabile. Giocatori, staff tecnico, collaboratori e dirigenza si stringono attorno alla sua famiglia in questo momento di profondo dolore per porgere le più sentite condoglianze”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il volley piange Antonio De Luca, storico dirigente ed ex giocatore

AnconaToday è in caricamento