menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ryanair non si ferma, in estate fino a 10 voli a settimana verso 3 rotte: ecco quali

Ryanair conferma il proprio impegno su Ancona e si aspetta che il suo operativo estivo '21 contribuirà a stimolare il traffico aereo regionale e la ripresa del settore turistico

ANCONA - Ryanair ha annunciato oggi (26 aprile) il proprio operativo estivo 2021 su Ancona che include fino a 10 voli a settimana verso tre rotte internazionali ovvero: Bruxelles Charleroi, Düsseldorf Weeze e Londra Stansted come parte integrante dell’operativo per l’estate 2021 su Ancona. Ryanair conferma il proprio impegno su Ancona e si aspetta che il suo operativo estivo '21 contribuirà a stimolare il traffico aereo regionale e la ripresa del settore turistico, mentre l’implementazione dei programmi di vaccinazione prosegue e l'Europa riaprirà in tempo per le vacanze estive.

L’operativo di Ryanair per l’estate ‘21 su Ancona includerà:

  • Tre rotte da Ancona: Bruxelles Charleroi (fino a 3 voli a settimana), Düsseldorf Weeze (fino a 2 voli a settimana) e Londra Stansted (fino a 5 voli a settimana)
  • In totale, fino a 10 voli a settimana in partenza da Ancona

I consumatori italiani possono ora prenotare le loro vacanze estive a tariffe ancora più basse e con la possibilità di usufruire dell’offerta “Zero Supplemento Cambio Volo” nel caso in cui i loro piani dovessero subire modifiche. Per l’occasione, Ryanair ha lanciato un’offerta speciale con tariffe disponibili a partire da soli €21.99 per i viaggi fino alla fine di ottobre 2021, che devono essere prenotati entro la mezzanotte di mercoledì 28 aprile sul sito Ryanair.com. L’Amministratore Delegato di Aerdorica Carmine Bassetti, ha dichiarato: «Siamo molto soddisfatti della ripresa dei collegamenti Ryanair sull’aeroporto di Ancona. Dopo mesi di estrema difficoltà per il trasporto aereo, sembra che si stia aprendo uno spiraglio per la ripresa del turismo. Le tre destinazioni storiche di Ryanair da Ancona sono fondamentali sia per il traffico outgoing che per quello incoming visto che la regione Marche vanta un grande appeal sia per i turisti provenienti dalla Gran Bretagna che per quelli provenienti dalla Germania e Belgio”. Ci auguriamo di poter sviluppare una collaborazione sempre più ampia con il vettore irlandese che possa sfociare nell’introduzione nuovi collegamenti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento