Violentò una prostituta, arriva la condanna definitiva: per lui si aprono le porte del carcere

La vicenda ha concluso l'iter giudiziario e l'uomo, riconosciuto colpevole in via definitiva, è stato accompagnato in carcere

Foto di repertorio

Violentò una prostituta nel 2017 e ora, per il 55enne anconetano, è arrivata la condanna definitiva alla pena di 2 anni e 6 mesi. L’uomo è già stato accompagnato nel carcere di Montacuto dai carabinieri della stazione Brecce Bianche. 

La vicenda risale a tre anni fa tra Montegranaro e Porto Sant’Elpidio. L’uomo si trovava in un’auto insieme alla prostituta nigeriana. La ragazza, secondo la ricostruzione giudiziaria, avrebbe rifiutato una prestazione sessuale non protetta e da qui sarebbe nata una colluttazione. Una volta riuscita a liberarsi, la ragazza aveva avvisto i carabinieri di Montegranaro che avevano arrestato l’uomo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento