rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Botte e violenza psicologica sulla fidanzata, per lei una situazione invivibile da tempo: provvedimento della questura

Maltrattamenti alla fidanzata, con violenze di tipo fisico e psicologico che duravano da mesi. Per l’uomo, 35enne nigeriano, è scattato l’ammonimento del questore

ANCONA - Maltrattamenti alla fidanzata, con violenze di tipo fisico e psicologico che duravano da mesi. Per l’uomo, 35enne nigeriano, è scattato l’ammonimento del questore. 

Il 35enne era già conosciuto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti. «“ Esserci Sempre” è anche rispondere in maniera efficace alle istanze rivolte alle forze dell’ordine, come nel caso dei maltrattamenti o della violenza domestica- commenta il questore Cesare Capocasa- affinché ciascuna donna possa avere il diritto di essere Libera e di sentirsi Se’ Stessa senza condizionamenti o limitazioni». La stessa questura ricorda che questo tipo di segnalazioni, per essere perseguite, non devono necessariamente arrivare dalla persona offesa, ma da chiunque ne sia a conoscenza. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e violenza psicologica sulla fidanzata, per lei una situazione invivibile da tempo: provvedimento della questura

AnconaToday è in caricamento