rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Violenze e minacce contro la ex, scattano gli arresti domiciliari

Il provvedimento è stato eseguito dagli agenti della Squadra Mobile di Ancona. Tutto era partito dalla denuncia della donna

Per lungo tempo ha dovuto subire vessazioni, molestie e maltrattamenti. Anche nonostante la fine delle relazione, l'uomo avrebbe continuato a tormentarla. Oggi gli agenti della Squadra Mobile, coordinati dal capo Carlo Pinto, hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari a carico dell’ex convivente accusato di atti persecutori aggravati e continuati.

Le indagini della procura di Ancona erano scattate in seguito alla denuncia della donna in Commissariato, stanca di subire minacce e violenze. All’esito dell’attività investigativa della Mobile, la Procura della Repubblica ha avanzato al Gip la richiesta di applicare una misura idonea ad allontanare l'uomo dalla sua ex. L'anconetano è stato quindi arrestato e posto agli arresti domiciliari nella sua casa ad Ancona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze e minacce contro la ex, scattano gli arresti domiciliari

AnconaToday è in caricamento