La lite diventa violenza, calci al ventre della donna incinta

Per lei, e per il bambino che porta in grembo, sono state ore di paura. Ora i militari sono in attesa di una decisione della donna che, almeno per ora, non ha sporto denuncia contro il coniuge

Foto di repertorio

La lite diventa violenza fra una coppia residente ad Ancona, a casa della quale sono dovuti intervenire i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile per scongiurare il peggio. Infatti stamattina la donna avrebbe litigato con il marito che l’ avrebbe presa a calci sul ventre. Non un punto qualsiasi considerando lo stato interessante della vittima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lei, e per il bambino che porta in grembo, sono state ore di paura. La donna è poi andata in ospedale per dei controlli dove i medici, per fortuna, hanno potuto scongiurare qualsiasi conseguenza per il feto. Ora i militari sono in attesa di una decisione della donna che, almeno per ora, non ha sporto denuncia contro il coniuge. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio alla baia, le fiamme divorano il ristorante Spiaggia Bonetti

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Terribile schianto in via Conca, tir perde il controllo e schiaccia un'auto

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento