Prende a calci una ragazza per salire sul bus: caos sulla linea

Un racconto che ha dell'assurdo apparso sui social che sarebbe avvenuto sulla linea B diretta da Ancona a Chiaravalle e dovuto alla corsa troppo stipata

Era a terra pronto per salire sul bus. La corsa era troppo piena e lui, probabilmente ubriaco, ha iniziato a tirare pugni sulle portiere e a urlare contro l'autista. Quando le porte si sono aperte una ragazza è scesa per far entrare l'uomo ed è stata presa a calci, restando a terra impietrita. È quanto sarebbe successo ieri attorno alle 13 sulla linea B della Conerobus diretta dal centro verso nord (Torrette-Collemarino-Falconara-Montemarciano) e raccontato sui social da una presente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L'uomo era in evidente stato di alterazione – ha detto -  ha iniziato a dare ferocemente dei pugni sulla porta anteriore, urlando insulti e parolacce all’autista e prendendosela con le persone che non si spostavano per fargli spazio. Quando la porta si è aperta, quella ragazza se l’è trovato in faccia: è scesa per cercare di farlo salire a bordo e lui per tutta risposta le ha dato un calcio nel sedere. Lei, visibilmente scossa, è rimasta a terra, ho visto che qualcuno le si è stretta intorno per consolarla. Quel tipo, invece, è sceso alla fermata successiva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento