Cronaca

Il vino da abbinare allo Stoccafisso all'Anconetana, torna il concorso

Il regolamento 2018 prevede la partecipazione di bianchi, rossi e rosati, siano essi doc, docg o igp ma un solo vincitore

Chi sarà il compagno ideale da sorseggiare mentre si gusta un buon piatto di Stoccafisso all'Anconetana? Siamo alla sesta edizione di questa particolare Selezione Vini organizzata dall'Ordine Cultori della Cucina di Mare “Re Stocco” e c'è grande attesa per giovedì 14 giugno, giorno in cui i giurati si riuniranno al ristorante Giardino per testare i prodotti della cantine partecipanti. Il regolamento 2018 prevede la partecipazione di bianchi, rossi e rosati, siano essi doc, docg o igp ma un solo vincitore. La giuria, che sarà presieduta dal Natale Giuseppe Frega, docente di Chimica degli Alimenti e Tecnologie Alimentari all'Università Politecnica delle Marche, nonché presidente della Sezione Centro Est dell’Accademia dei Georgofili, e sarà composta da degustatori altamente qualificati soprattutto per quanto riguarda l'abbinamento cibo-vino. Bottiglie rigorosamente coperte e numerate, affiancate dai bocconi di stoccafisso preparato dai cuochi del Giardino secondo la ricetta DE.CO. In passato non sono mancate sorprese come la vittoria di un'Offida Pecorino ma anche di un Conero visto che lo Stoccafisso per speziatura e untuosità può essere accompagnato anche da un rosso, purché giovane. La giuria inizierà i lavori alle 11 e andrà avanti fino alla fine delle degustazioni. La proclamazione del vincitore si terrà la sera stessa al Giardino durante la cena di gala dell'Ordine.

Albo d'Oro
2013

Verdicchio dei Castelli di Jesi doc Classico Superiore “Ghiffa 2011” (Cològnola Tenuta Musone)
2014
ex aequo
Offida Pecorino docg “Artemisia 2013” (Tenuta Spinelli)
Castelli di Jesi docg Verdicchio Classico Riserva “Vigna Novali 2011” (Terre Cortesi Moncaro)
2015
Verdicchio dei Castelli di Jesi doc Classico Superiore “San Nicolò 2014” (Brunori)
2016
cat. Bianchi: Verdicchio dei Castelli di Jesi doc Classico Superiore “La Posta 2012” (Casaleta)
cat. Rossi: Rosso Conero doc “Il Cacciatore di Sogni 2014” (La Calcinara)
2017
cat. Bianchi: Bianchello del Metauro doc “San Cesareo 2015” (Claudio Morelli)
cat. Rossi: Marche Rosso Igt “Asco 2014” (Broccanera)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vino da abbinare allo Stoccafisso all'Anconetana, torna il concorso

AnconaToday è in caricamento