La Generazione Z scopre la vigna, under 25 vignaioli: + 47% nelle Marche

Giovani nel mondo del vino che saranno protagonisti anche dei prossimi Oscar Green, il premio di Coldiretti Giovani Impresa per i giovani che uniscono innovazione e tradizione nel lavoro in campagna

Al Vinitaly è la giornata dei giovanissimi che hanno scelto il vino per realizzare i propri sogni imprenditoriali. La viticoltura marchigiana viaggia dritta verso un ricambio generazionale epocale e oggi, a Verona, i riflettori si sono accesi su Edoardo Dottori, che a Maiolati Spontini produce Verdicchio dei Castelli di Jesi. Dottori è stato oggi protagonista delle degustazioni organizzate a Casa Coldiretti all’interno della Fiera di Verona. È in buona compagnia. Secondo una proiezione Coldiretti su dati Agea, si stima che i produttori di vino sotto i 25 anni delle Marche siano cresciuti del 47% tra 2017 e 2018. Trend che marca il segno più anche se guardiamo agli under 35: quelli che gestiscono un’azienda vitivinicola nelle Marche sono cresciute di quasi il 24%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovani nel mondo del vino che saranno protagonisti anche dei prossimi Oscar Green, il premio di Coldiretti Giovani Impresa per i giovani che uniscono innovazione e tradizione nel lavoro in campagna: sono già diversi i partecipanti tra idee di marketing particolare come le etichette personalizzate, soluzioni innovative grazie alla tecnologia degli impianti e, sfruttando la multifunzionalità delle aziende agricole, anche legate all’enoturismo e alla ristorazione. “Siamo sicuramente orgogliosi di avere Edoardo Dottori oggi al Vinitaly a rappresentare un settore quanto mai strategico e importante per l'agricoltura italiana e marchigiana appunto – commenta Alba Alessandri, delegata di Coldiretti Giovani Impresa Marche - Come lui ci sono tanti altri giovani che devono essere accompagnati e aiutati ad avere conoscenze di marketing e soprattutto per conoscere il commercio estero e tutte le possibilità di export del settore vino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento