Papa Francesco a Loreto, città blindata: presenti anche i vigili del fuoco

La pianificazione, iniziata già da diversi giorni, ha coinvolto venti vigili presenti con cinque automezzi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LORETO - I vigili del fuoco hanno collaborato con tutte le altre forze dell’ordine per garantire un elevato servizio di sicurezza in occasione della visita del Santo Padre presso la Basilica di Loreto. La pianificazione, iniziata già da diversi giorni, ha coinvolto venti vigili presenti con cinque automezzi. Il servizio di vigilanza è stato garantito nell’elisuperfice dove è atterrato l’elicottero papale, nei varchi di accesso alla piazza della Madonna dove erano radunati circa 3.800 fedeli e nelle area limitrofe alla piazza per la presenza di oltre 4.200 persone. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento