Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Disastri a livello internazionale, potranno essere utilizzati anche i vigili del fuoco anconetani

Per la Regione Marche erano presenti Franco Secondi e Andrea Bilò della Direzione Regionale Marche, Maurizio Socionovo del Comando Provinciale di Ascoli Piceno

Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, già appartenente al Voluntary Pool del sistema Europeo di Protezione civile ha ottenuto la certificazione internazionale INSARAG (International Search and Rescue Advisory Group) dopo un’esercitazione che ha coinvolto i team Usar (Urban Search and Rescue) e che è stata organizzata a Pisa dal 7 al 9 novembre 2018, alla presenza di commissari dell’ONU.

Ora potranno essere impiegati fuori dall’Italia nei disastri più complessi. INSARAG è una rete globale di oltre 80 paesi e organizzazioni che fa capo delle Nazioni Unite. L'INSARAG si occupa di questioni relative alla ricerca urbana e al salvataggio (USAR), con l'obiettivo di stabilire standard internazionali minimi per i team USAR e la metodologia per il coordinamento internazionale nella risposta ai terremoti basata sulle linee guida INSARAG approvate dalla risoluzione 57/150 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite del 2002, su "Rafforzare l'efficacia e il coordinamento della ricerca urbana internazionale e l'assistenza al salvataggio". Il personale della Co.Em. (Comunicazione in Emergenza) ha filmato l’intero evento trasmettendo in diretta sul sito https://www.vigilfuoco.tv/live/diretta-pubblica  le operazioni dei team USAR nei vari scenari interessati, immagini  che sono state viste al campo base  allestito appositamente e al CON (Centro Operativo Nazionale) di Roma. Per la Regione Marche erano presenti Franco Secondi e Andrea Bilò della Direzione Regionale Marche, Maurizio Socionovo del Comando Provinciale di Ascoli Piceno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastri a livello internazionale, potranno essere utilizzati anche i vigili del fuoco anconetani

AnconaToday è in caricamento