Marina di Montemarciano, vigile del fuoco muore mentre spegne un incendio

La tragedia è avvenuta venerdì: la squadra era partita attorno alle 18, poi, durante le operazioni, il malore improvviso. Immediata la chiamata al 118 e l'arrivo dei soccorsi, ma purtroppo non c'è stato nulla da fare

Dramma a Marina di Montemarciano, dove un vigile del fuoco, Gianluca Latini, 47 anni, è morto durante lo  spegnimento di un incendio all'ex capannone Fiat, non lontano dal Famila.

La tragedia è avvenuta venerdì sera: la squadra era partita attorno alle 18, poi, durante le operazioni, il malore improvviso, probabilmente un infarto. Immediata la chiamata al 118 e l’arrivo dei soccorsi, ma purtroppo, nonostante i tentativi dei sanitari, per il pompiere non c’è stato più nulla da fare. Latini, sposato e con due figli, residente nel Senigalliese, era vigile del fuoco dal 1997.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento