Cronaca

Vigile del fuoco morto in caserma, disposta l'ispezione cadaverica

C'è un'indagine dovuta da parte della Polizia ma ormai non ci sono più dubbi si sia trattato di un incidente

Disposta l’ispezione cadaverica sul corpo di Cristiano Lucidi, il vigile del fuoco morto venerdì sera dopo essere caduto dal 3° piano della caserma di via Bocconi a seguito di un tragico incidente. Non una vera e propria autopsia: si tratta infatti di un’analisi esterna volta ad escludere gli ultimi dubbi su una vicenda che ormai, per la Squadra Mobile della Polizia, è stata chiarita. Una fatalità, un tragico incidente mentre Cristiano stava tentando di sistemare la serranda di una finestra della caserma del comando provinciale dei vigili del fuoco.

Dunque l’esame sul corpo del pompiere di lungo corso è un atto dovuto da parte del pm Serena Bizzarri, in un’indagine che non ha mai visto indagati perché non ha mai visto profilarsi alcun reato. Dunque domani, con ogni probabilità, la salma sarà liberata dall’autorità giudiziaria e riconsegnata ai familiari per fissare i funerali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile del fuoco morto in caserma, disposta l'ispezione cadaverica

AnconaToday è in caricamento