«Non mi devi seguire», manata in faccia al vigilantes: caos al supermercato

Il balordo si aggirava in modo sospetto tra gli scaffali, inseguito dalla polizia

L'intervento della Volante

Non è chiaro se stesse rubando, ma è bastato che l’addetto alla sorveglianza si avvicinasse per fargli perdere il controllo. Gli ha dato una manata in faccia, dopo aver scaraventato la merce a terra, poi è scappato. La polizia gli ha dato la caccia, ma è riuscito a farla franca l’uomo che ieri mattina ha creato scompiglio all’interno della Coop di corso Carlo Alberto. Secondo le testimonianze, si tratterebbe di uno sbandato, originario dell’est Europa, che passa le giornate a chiedere l’elemosina al Piano e ad ubriacarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Probabilmente era sotto l’effetto dell’alcol quando, ieri attorno alle 11, si è presentato nel supermercato per fare spesa, forse a scrocco, com’è capitato in passato. Proprio per questo la guardia giurata si è messo ad osservare i suoi movimenti tra i vari reparti. Ma quando si è accorto, il soggetto ha dato in escandescenze. «Perché mi guardi? Non mi devi seguire!» ha urlato al vigilantes che si avvicinava. Fuori di sé, ha gettato a terra i prodotti che aveva preso dagli scaffali, tra cui un paio di cartoni di vino, quindi è scappato, dopo aver rifilato una manata all’addetto alla security che non ha reagito per evitare di creare ulteriore caos e mettere in pericolo gli altri clienti. La polizia, subito avvisata, è intervenuta in pochi minuti con una Volante a sirene spiegate, ma il balordo si era ormai dileguato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento