Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Piano / Corso Carlo Alberto

«Non mi devi seguire», manata in faccia al vigilantes: caos al supermercato

Il balordo si aggirava in modo sospetto tra gli scaffali, inseguito dalla polizia

L'intervento della Volante

Non è chiaro se stesse rubando, ma è bastato che l’addetto alla sorveglianza si avvicinasse per fargli perdere il controllo. Gli ha dato una manata in faccia, dopo aver scaraventato la merce a terra, poi è scappato. La polizia gli ha dato la caccia, ma è riuscito a farla franca l’uomo che ieri mattina ha creato scompiglio all’interno della Coop di corso Carlo Alberto. Secondo le testimonianze, si tratterebbe di uno sbandato, originario dell’est Europa, che passa le giornate a chiedere l’elemosina al Piano e ad ubriacarsi.

Probabilmente era sotto l’effetto dell’alcol quando, ieri attorno alle 11, si è presentato nel supermercato per fare spesa, forse a scrocco, com’è capitato in passato. Proprio per questo la guardia giurata si è messo ad osservare i suoi movimenti tra i vari reparti. Ma quando si è accorto, il soggetto ha dato in escandescenze. «Perché mi guardi? Non mi devi seguire!» ha urlato al vigilantes che si avvicinava. Fuori di sé, ha gettato a terra i prodotti che aveva preso dagli scaffali, tra cui un paio di cartoni di vino, quindi è scappato, dopo aver rifilato una manata all’addetto alla security che non ha reagito per evitare di creare ulteriore caos e mettere in pericolo gli altri clienti. La polizia, subito avvisata, è intervenuta in pochi minuti con una Volante a sirene spiegate, ma il balordo si era ormai dileguato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Non mi devi seguire», manata in faccia al vigilantes: caos al supermercato

AnconaToday è in caricamento