menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Panette hashish

Panette hashish

Senigallia, viaggiava in auto con moglie, figli e mezzo kg di droga: arrestato

Su ogni panetto di fumo era impresso il marchio LV, copiato alla nota casa di moda francese. Ora il 39enne si trova nel carcere di Montacuto e dovrà rispondere del reato di spacci odi sostanze stupefacenti

Stava viaggiando sulla familiare con la moglie e i figli piccoli. E la droga. Arrestato A. T., 39 anni operaio di Ancona. L’uomo è stato fermato ieri sera al casello di Senigallia da una pattuglia dei carabinieri che, diretti dal colonnello Cleto Bucci, hanno notato subito come l’anconetano avesse reagito male al controllo, diventando sempre più agitato. I militari hanno così voluto vederci più chiaro e hanno chiesto all’anconetano di seguirli in caserma, dove è stata poi effettuata una perquisizione sul mezzo. una Opel Zafira. 

Il risultato ha confermato i sospetti degli inquirenti. Sono stati infatti trovati 60 grammi di cocaina e 500 grammi di hashish. Dove erano nascosti? Sotto uno dei sedili posteriori. E’ lì che i militari hanno trovato il tutto: 2 involucri di cellophane termosaldati a forma cilindrica contenenti la polvere bianca e 5 “panetti” di fumo. C’era anche un bilancino elettronico di precisione. Su ogni panetto di hashish da 100 grammi era impresso il marchio "LV" copiato alla nota casa di moda francese. Ora il 39enne si trova nel carcere di Montacuto e dovrà rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento