rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca Posatora / via grotte

«Via Grotte è ben monitorata, il grave incidente? Neopatentato contromano»

Torna sul tavolo la questione della sicurezza di via Grotte dopo l'incidente grave di alcuni giorni fa. L'assessore Foresi interviene in consiglio comunale

ANCONA - Auto e moto a velocità sostenuta, si moltiplicano le segnalazioni lungo via Grotte e il caso arriva in consiglio comunale. Dopo il grave incidente dello scorso 26 maggio, Daniela Diomedi (M5S) ha interrogato la Giunta su eventuali programmi per aumentare il livello di sicurezza di quell’arteria. Gli interventi però interesseranno solo il tratto tra la rotatoria con via Posatora e la sede dei Saveriani: «Installeremo un limite di velocità a 30 chilometri orari e all’altezza dei Saveriani ci sarà un nuovo guardrail» ha spiegato l’assessore Stefano Foresi. 

Sicurezza, tuttavia, che per l’assessore è già garantita. «La strada è monitorata dalla polizia municipale, il grave incidente del 26 maggio è stato provocato da un neopatentato che andava contromano, la velocità non c’entra- ha continuato Foresi- incidenti gravi ce ne sono stati pochi». La Diomedi, in replica, ha fatto notare l'incidente in scooter del 20 maggio e il tamponamento del 14 aprile: «Anche quelli- ironizza la consigliera- evidentemente saranno stati colpa di qualche neopatentato». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Via Grotte è ben monitorata, il grave incidente? Neopatentato contromano»

AnconaToday è in caricamento