Senigallia: è giallo su un un cadavere trovato in via Galilei, in corso gli accertamenti

Non è molto chiara la dinamica. Quel che è certo è che le forze dell'ordine questa mattina hanno trovato il corpo di un uomo nei pressi della ferrovia che corre lungo la statale Adriatica a Senigallia, in via Galilei

Trovato il cadavere di un uomo nei pressi della ferrovia, lungo la statale Adriatica di Senigallia, all'altezza del quartiere Ciarnin. Il cadavere sembra essere quello di un uomo tra i 30 e i 40 anni, straniero e irregolarmente presente in Italia. Il corpo era quasi completamente nudo. Non è ancora molto chiara la dinamica dei fatti, ma sul posto sono intervenuti Polizia scientifica, 118 e vigili del fuoco. Nessun segno di violenza sul corpo dalle prima indiscrezioni ma al momento non si da per scontata nessuna pista.

Dalle prime indagini sembrerebbe che l'uomo fosse attaccato alla pancia di un tir nel tentativo di entrare irregolarmente in Italia. Il viaggio della speranza che probabilmente è finito male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento