Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Venditori abusivi in spiaggia, maxi multe da 15mila euro

Agenti in borghese si fingono bagnanti per controllare le spiagge del Passetto e di Portonovo: sequestrati indumenti, radioline e occhiali da sole e altra merce

gli agenti con uno dei multati

È di tre denunciati il bilancio della maxi operazione messa in piedi dalla Questura di Ancona per reprimere il fenomeno della vendita abusiva di prodotti lungo le spiagge anconetane. Polizia e agenti dalla Municipale hanno lavorato questa mattina (giovedì 12 luglio) tra Passetto e Portonovo. Fingendosi bagnanti, gli Agenti in borghese della Municipale hanno così individuato alcuni soggetti che vendevano abusivamente nella spiaggia di Portonovo magliette da uomo e donna, vestiti, foulard, cappelli, costumi da bagno, lenzuola, copri letti, radioline, fazzoletti, fermacapelli,  asciugamani e altra merce.

Nel contempo gli Agenti della Questura hanno monitorato la zona circostante pronti ad intervenire e chiudere ogni possibile via di fuga a bordo delle moto d’acqua e delle Volanti. I denunciati sono tutti e tre bengalesi residenti ad Ancona tra i 31 ed i 44 anni: sono scattati il sequestro della merce e multe per un importo complessivo di 15mila euro. Per uno dei tre è scattato anche l’accompagnamento in Questura per l’identificazione ed ulteriori accertamenti. I servizi di prevenzione antiabusivismo congiunti con la Polizia Municipale continueranno per tutta l’estate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditori abusivi in spiaggia, maxi multe da 15mila euro

AnconaToday è in caricamento