rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Fabriano

Vende online ma perde migliaia di euro: 30enne vittima della truffa del bancomat

I carabinieri hanno denunciato i truffatori: una donna e tre uomini

Vittima della truffa del bancomat per qualche migliaia di euro, vende degli oggetti personali tramite una applicazione on-line, e credendo di eseguire la ricarica della propria carta di credito, fà in realtà più accrediti su quelle dei truffatori. I carabinieri di Fabriano, hanno individuato e denunciato in stato di libertà tre uomini ed una donna. 

Tutto è iniziato quando un trentenne del posto ha deciso di inserire un annuncio di vendita di alcuni oggetti su un portale di e-commerce. L'uomo subito dopo aveva ricevuto una telefonata da parte di una finta acquirente che si diceva interessata all'acquisto. Giunti ad un accordo economico, la donna aveva suggerito alla vittima di recarsi al bancomat Atm per ottenere la somma pattuita. 

Seguendo le indicazioni fornite, il 30enne ha inserito il bancomat e, dopo aver selezionato il tasto "ricarica", ha digitato la cifra indicata dal malfattore, per poi confermare il pagamento dell'importo. A quel punto l'acquirente, come sempre accade in questi casi, ha comunicato alla vittima che la transazione non era andata a buon fine. Per ben cinque volte l'uomo ripetere quell'operazione. Dopo qualche ora, però, ha scoperto che invece di vedersi attribuiti i soldi gli erano stati sottratti. Al termine dell'indagine, i Carabinieri sono riusciti ad accertare l'identità degli autori della truffa, già noti alle forze dell'ordine proprio perché dediti alla commissione di tali specifici reati e denunciati alla competente autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende online ma perde migliaia di euro: 30enne vittima della truffa del bancomat

AnconaToday è in caricamento