rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Arrivederci Vasco, tutti i numeri della sicurezza: spiccano i 56 soccorsi sanitari

Il bilancio sul fronte sicurezza durante la serata di Vasco allo stadio Del Conero

ANCONA - Il concerto dell’anno è già nel cassetto dei ricordi, sul fronte sicurezza è tempo di bilanci.  34mila le presenze ai piedi di Vasco, secondo le stime della Questura. Sono stati 56 gli interventi della Croce Gialla, di cui 37 gestiti dal Punto Medico Avanzato sul posto, prevalentemente dovuti a malori, punture di insetti, e lussazioni e 60 i portatori di handicap accompagnati da personale dedicato alla Tribuna Centrale. Una decina le persone identificate dalla Polizia di stato durante i servizi di cui in particolare, nel corso delle prime ore della notte odierna, un fan proveniente da Padova è stato sanzionato in Stazione dal Personale comandato presso lo snodo ferroviario di Ancona Centrale, perché colto in stato di ebbrezza molesta e manifesta.  

soccorsi croce gialla vasco-2

I numeri della sicurezza

Dalle 07.00 di domenica alle 07.00 di stamani sono stati oltre 200 gli operatori delle Forze di Polizia impiegati nei servizi, compresi i cinofili e gli artificieri della Polizia di Stato, le unità operative di pronto intervento, personale della polizia e della Guardia di Finanza in abiti civili per garantire i servizi anti-bagarinaggio, frodi nel commercio per controllare l’emissione di documentazione fiscale di vendita. Presenti anche gli appartenenti alla Polizia Locale e Provinciale, dedicati a garantire la viabilità, i Vigili del Fuoco, il personale del Pronto intervento Medico/ Sanitario e i Volontari della Protezione Civile.

Il Questore Cesare Capocasa: «Desidero ringraziare tutti coloro che hanno assistito al concerto e la cittadinanza per il grande senso civico ed il rispetto delle regole che hanno dimostrato. Sono profondamente grato alle donne ed agli uomini della Polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, della Polizia penitenziaria, della Polizia locale e provinciale, dei Vigili del fuoco, della Croce gialla ed a tutti i volontari  per il grande impegno e la professionalità che hanno dimostrato soprattutto nelle fasi più critiche dell’accesso e del deflusso- ha commentato Capocasa- un plauso particolare alla Polizia locale, che ha curato con estrema professionalità ed efficacia il servizio di viabilità in un contesto critico per la mancanza di aree destinate ai parcheggi e la presenza di due sole vie in ingresso ed in uscita per la location dell’evento. Una perfetta sinergia tra tutte le forze in campo che, con senso di responsabilità hanno consentito di garantire il regolare svolgimento di un evento complesso ed articolato, che ha visto una pianificazione attenta e puntuale di tutti i servizi di security e safety attraverso sopralluoghi e tavoli tecnici tenutisi in Questura». 
La Polizia locale è stata presente con 70 agenti che hanno presidiato le vie cittadine, mentre la Polizia stradale vigilava gli snodi autostradali. Il personale della Polizia locale ha provveduto anche ad effettuare un sequestro di materiale in vendita abusivamente  (braccialetti ed altro) ed a sanzionare un venditore di panini che si era posizionato al di fuori degli stalli previsti dal Comune. 
Il Comandante della Polizia Locale, Liliana Rovaldi: «Una grande soddisfazione per l’obiettivo raggiunto. Una grande sinergia operativa che testimonia come la capacità di fare squadra sia sempre il miglior strumento per garantire l’efficienza ed efficacia dei servizi. Un sincero ringraziamento a tutto il personale della Polizia Locale che ha garantito la viabilità fin dalle prime ore del mattino di domenica, per tutte le ventiquattro ore successive».
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivederci Vasco, tutti i numeri della sicurezza: spiccano i 56 soccorsi sanitari

AnconaToday è in caricamento