Jesi: il distributore non gli dà le sigarette, lo manda in corto

Prima ha preso a calci la macchina e poi - sotto gli occhi degli amici, con i quali si è anche pavoneggiato del gesto - ha rovesciato dentro il distributore un'intera bottiglietta d'acqua, mandandolo in corto circuito

Assalto vandalico al distributore di sigarette della tabaccheria Tab.U, a Jesi, davanti all’ospedale del viale della Vittoria. A riportare la notizia è il Messaggero.

Un giovane verso le 5 e 30 del mattino ha inserito la tessera sanitaria per poter prendere le sigarette, ma la tessera era rotta e il distributore non gli consentiva l’acquisto. Il ragazzo prima ha preso a calci la macchina e poi – sotto gli occhi degli amici, con i quali si è anche pavoneggiato del gesto – ha rovesciato dentro il distributore un’intera bottiglietta d’acqua, mandandolo in corto circuito.

Sono state le telecamere di videosorveglianza a riprendere l’intera scena: il titolare ha sporto denuncia ma per il momento – in attesa dell’assicurazione – dovrà pagare i danni di tasca sua, il cui totale ammonta a circa 2mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento