Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Quartiere Adriatico / Piazza Camillo Benso di Cavour

Una convenzione tra pubblico e privato per ripulire i portici: «Le famiglie dei vandali pagheranno»

L'assessore Stefano Foresi parla di un modello simile a quello di Galleria Dorica per rimettere a nuovo i portici di piazza Cavour

ANCONA - Una convenzione tra il Comune e i proprietari degli immobili: potrebbe essere questa la soluzione per il risolvere il problema del degrado sotto i portici di piazza Cavour. Lo spiega bene l’assessore alle ManutenzioniIMG_5407-2 Stefano Foresi: «Abbiamo fatto martedì un primo incontro - dice - con anche gli uffici per la gestione del Patrimonio al fine di valutare la stipula di una convenzione con i privati. In pratica si potrebbe seguire il modello della Galleria Dorica che è stata ripulita tempo fa. Questo potrebbe essere un canovaccio replicabile anche per i portici di piazza Cavour». In questo modo si potrebbero riportare all'antico splendore i soffitti e le colonne ormai completamente ricoperti da guano di piccioni e scarabocchi di ogni tipo, con immensa gioia per operatori, professionisti e commercianti della zona.  

Stefano Foresi-2L’assessore Foresi però ha anche un'altra preoccupazione: «Mi preme individuare chi ha sporcato. In centro storico ci sono 94 telecamere, tutte devono essere controllate accuratamente e gli autori di queste scritte o le loro famiglie devono pagare. Ci vuole un segnale netto. Come è stato fatto per l’ascensore di Palombina, distrutto da due ragazzini». A tal proposito annuncia che «l’ascensore in questione è tornato nuovamente funzionante grazie alla ditta e ai tecnici che hanno trovato i pezzi di ricambio in breve tempo. Ora saranno i genitori a pagare i danni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una convenzione tra pubblico e privato per ripulire i portici: «Le famiglie dei vandali pagheranno»
AnconaToday è in caricamento