Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Via Canale, ancora vandali alle scuole elementari Antognini

Le scuole elementari di via Canale nel mirino dei vandali. Già lo scorso maggio erano entrati in azione devastando l'edificio, mentre a dicembre era divampato un incendio ritenuto doloso dai vigili del fuoco

Le scuole Antognini sono senza pace. Un nuovo atto vandalico a distanza di pochi mesi colpisce le elementari di via Canale. Le scuole, chiuse ormai dal 2012 per problemi di stabilità, sembrano essere state prese di mira. Lo scorso maggio i vandali, probabilmente giovanissimi, hanno devastato l'edificio distruggendo mobili e allagando la palestra mentre lo scorso dicembre è divampato un incendio doloso ma il responsabile non è mai stato individuato.

A nulla sono servite le barriere di protezione che il Comune ha fatto installare dopo il raid dello scorso maggio. Cancelli e porte erano stati serrati per impedire ogni possibilità d'accesso all'interno dell'edificio e i vetri rotti coperti con dei pannelli di legno. Evidentemente però,  le misure prese non sono state sufficienti.  I vandali sono passati dal giardino della scuola, hanno rotto una rete, sfondato il vetro di una finestra e una volta entrati nell'edifico hanno dato sfogo a tutta la loro voglia di distruggere e fare danni. Hanno distrutto oggetti e arredo scolastico,  imbrattato le pareti e tentato anche di aprire i rubinetti dell'acqua.

Sul posto questa mattina è intervento il personale dell'ufficio tecnico del Comune per valutare i danni e trovare soluzioni idonee al fine di evitare che simili episodi possano ripetersi. La Giunta comunale tra l'altro, a fine dicembre, ha approvato la delibera relativa al piano di installazione di un sistema di allarme nella scuola di via Canale. Le classi delle Antognini sono state dislocate in altre scuole ma già a settembre potrebbero trovare nuova sede nelle ristrutturate scuole medie Leopardi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Canale, ancora vandali alle scuole elementari Antognini

AnconaToday è in caricamento