Ubriachi e molesti al parco, A2O si appella al Comune: «Dove sono le telecamere promesse?»

"Tolto il giudizio etico dell’azione in sé, che spetta alla sensibilità di ogni persona, crediamo fortemente inopportuno che tale comportamento sia tenuto in un parco pubblico vissuto"

Uno striscione dell'associazione A2O al parco del Passetto

"Invitiamo il sindaco Mancinelli, il comandante di Polizia Municipale Fioranelli, il questore Capocasa ed il Prefetto D’Acunto a prevedere un più frequente controllo delle forze dell’ordine nella zona, volto a contrastare questi comportamenti, inidonei al parco. Invitiamo inoltre l’assessore Foresi e l’assessore Borini a dar seguito alla promessa, fattaci in occasione dell’inaugurazione della pista delle biglie, di installare delle telecamere di sicurezza che possano disincentivare gli inaccettabili atti di vandalismo che, nei mesi passati, hanno colpito anche questa zona".

E' quanto scritto in un comunicato stampa dall'associazione di giovani anconetani A2O (Altra Ancona Ora) che, tramite le parole del loro presidente Pier Francesco Berardinelli, condanna quanto accaduto nei giorni scorsi all'interno del parco del Passetto, in particolare nella zona della pista delle biglie, dove un nostro lettore ha più volte scorso un gruppo di giovani ubriachi e molesti e ce lo ha raccontato attraverso una lettera.

"Tolto il giudizio etico dell’azione in sé - prosegue A2O - crediamo fortemente inopportuno che tale comportamento sia tenuto in un parco pubblico vissuto, in particolar modo, da bambini e ragazzi - Nell’ottica di trasmettere il valore del rispetto di tutto ciò che è pubblico e che, di conseguenza, appartiene ad ognuno di noi, nei prossimi giorni svolgeremo alcune uscite con i bambini delle classi elementari delle "Conero" – Istituto Comprensivo Augusto Scocchera. Ringraziamo le tante maestre con cui stiamo collaborando, che hanno dimostrato la lungimiranza di comprendere che i bambini di oggi saranno gli adulti del domani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento